Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore.

Instagram

Follow us

AGLI OSPEDALI PRIVATI IN FORLÌ L’OBIETTIVO È FACILITARE L’ACCESSO AI SERVIZI PER LA SALUTE”

LA SANITÀ NON PUÒ ATTENDERE: DA ‘CONTRATTO AMICO’

APERTO A TUTTO L’AREA VASTA DELLA ROMAGNA AI SERVIZI ON LINE.

 

Da Rimini a Forlì fino a Ravenna, i cittadini potranno prenotare esami e visite specialistiche senza ‘ricetta rossa’ del medico di famiglia,

ma allo stesso costo del ticket sanitario dell’Asl, abbattendo i tempi di attesa

 

A Forlì, in sei mesi, effettuate con Contratto Amico 11.162 visite e prestazioni diagnostiche, 10.817 visite

e 345 già prenotate per il 2014. Dal nuovo anno: referti on line e wi-fi gratuito per gli utenti dei due Ospedali

 

Asl Unica: ma non era lecito attendersi un referendum su una fusione che riguarda un’azienda pubblica con 15.000 dipendenti e un bilancio di 2,2 miliardi?

  Forlì, 20 dicembre 2013 – La Sanità non può attendere non è solo uno slogan per gli Ospedali Privati in Forlì Villa Serena e Villa Igea ma una vera e propria strategia operativa volta ad agevolare i cittadini nell‘accesso ai servizi e alle prestazioni sanitarie erogate. Sono due i fronti sui quali si stanno investendo risorse e idee: quello delle prenotazioni, attraverso l’applicazione di “Contratto Amico”, e quello della comunicazione, con l’uso di internet anche nella consegna di referti e nell’archiviazione dei dati sanitari. CONTRATTO AMICO FA IL SUO INGRESSO IN AREA VASTA ROMAGNA “Contratto Amico” sarà lanciato in tutta l’Area Vasta dell’Asl Unica della Romagna che dal 1 gennaio 2014 accorperà le aziende sanitarie locali delle Province di Forlì/Cesena, Ravenna e Rimini. La Direzione degli Ospedali Privati in Forlì Villa Serena e Villa Igea ha deciso di amplificare a tutti i cittadini di questo territorio l’opportunità di accedere alle proprie visite specialistiche e agli esami diagnostici attraverso “Contratto Amico”, la modalità di prenotazione che non prevede alcuna impegnativa del medico di base (la ricetta rossa) ma il cui costo è il medesimo del ticket sanitario dell’Asl. Nel caso in cui dopo la prima visita specialistica si debba effettuare un controllo, scegliendo “Contratto Amico”, si può di nuovo prenotare direttamente presso i due ospedali e il ticket è pure ridotto. Questo tipo di procedura è stata adottata da Villa Serena e Villa Igea lo scorso luglio a Forlì per arginare i lunghi tempi di attesa per ottenere una prestazione in convenzione presso queste strutture sanitarie dopo i tagli ai trasferimenti del Servizio Sanitario Nazionale. I tagli interessano prestazioni convenzionate come oculistica, diagnostica per immagini, mentre al CUP sono lunghi i tempi d’attesa per ambiti come diagnostica per immagini, oculistica, dermatologia, urologia, otorinolaringoiatria… . “Contratto Amico” ’ha riscosso un notevole quanto inaspettato successo tra la cittadinanza forlivese con un vero e proprio boom di richieste: dal 1 luglio al 31 dicembre 2013 sono state prenotate 11.162 visite e prestazioni diagnostiche, 10.817 visite, mentre 345 sono quelle già prenotate per il 2014. Il 6% dei pazienti proviene da altre Asl. Gli utenti di Contratto Amico nel 20% dei casi rientrano in una fascia di età tra 60 e i 70 anni, il 18% tra i 70 e gli 80 anni, il 15% tra i 50 e i 60 anni, il 13% tra i 40 e i 50 anni, il 12% fino ai 20 anni, il 10% oltre gli 80 anni, il 7% tra i 30 e i 40 anni, il 5% dai 20 ai 30 anni. Tra le Specializzazioni sanitarie più richieste, il primato spetta all’oculistica (41,1% delle domande), seguita da radiologia e diagnostica (27,8%), e poi urologia, otorinolaringoiatria, ortopedia, dermatologia, ecc. “In seguito alla Spending review, tagli al fondo sanitario regionale, disavanzo dell’azienda Asl di Forlì – afferma Luca Balducci, direttore generale degli Ospedali privati Villa Serena e Villa Igea – da luglio ci siamo trovati con forti riduzioni rispetto al 2012 alle prestazioni in convenzione. Per alcune specialità era possibile effettuare solo prestazioni prioritarie, cioè da eseguirsi entro 7 giorni, e quelle inserite nei percorsi di garanzia, ossia entro 30-60 giorni. Quali alternative per i nostri utenti -o prenota una visita a pagamento o ci vediamo il prossimo anno-. Consapevoli che svolgiamo un servizio pubblico, non solo perché accreditati, ma anche perché da decenni questo è il ruolo che i forlivesi ci riconoscono, abbiamo individuato una nuova modalità di prenotazione che permette di continuare ad affidarsi alle nostre cure accedendovi senza lunghi tempi di attesa. Abbiamo ideato così “Contratto Amico” che, partito a luglio in via sperimentale con visite specialistiche di oculistica, urologia e dermatologia, si è via via allargato e copre ormai tutti i settore delle visite e buona parte degli esami strumentali. E adesso lo proponiamo in tutto l’Area vasta. L’Asl Unica in Romagnacontinua Balducci – si propone l’erogazione di una gamma di servizi completa, qualità adeguata alle conoscenze scientifiche e alle aspettative della popolazione, coerenza gestionale, sostenibilità economica. Ma da un’azienda che dal 1 gennaio 2014 avrà 15.000 dipendenti, un bilancio di 2,2 miliardi di euro e un bacino di utenza di oltre 1milione di persone non era forse lecito sottoporla a referendum consultivo come per la fusione tra Comuni? E ancora: è stato detto che l’Unione farà risparmiare da 9 a 23 milioni di euro, una riduzione enorme di cui ancora non conosciamo come si raggiungerà, a spese di chi e di cosa. In questo contesto ancora pieno di dubbi, noi promuoviamo “Contratto Amico” in tutta l’Area Vasta affinché le persone abbiano almeno delle certezze su tempi e prestazioni presso i nostri Ospedali”. CONSEGNA DIGITALE DEI REFERTI E WI-FI GRATUITO Attraverso il portale “MYDOCUMENT” i pazienti di Villa Serena e Villa Igea potranno ricevere in digitale direttamente a casa propria i referti medici e con il sistema di archiviazione personale potranno consultare tutte le proprie informazioni sanitarie e personali. Negli Ospedali Privati in Forlì è attivo in tanto il wi-fi che è gratuito per tutti coloro che frequentano le due strutture così da permettere sempre in tempo reale la consultazione dei propri dati sanitari ma anche la navigazione personale.
Print Friendly, PDF & Email